L’imprenditorialità femminile

L’imprenditore è un soggetto astratto rispetto al genere. I primi studi anni ’80 e anni ’90 interessano: donne imprenditrici, che hanno proprietà e controllo di imprese nell’ambito di grandi imprese o di gruppi imprenditoriali Anni ’90 negli USA 1/3 delle imprese è diretto e gestito da donne e oltre la metà delle nuove imprese nasce da donne. Paesi Bassi e Danimarca = 33%; Germania = 30%; Giappone= 23%; Africa del Nord = 10%; Italia = tra l’8% e il 17% (alta mascolinità, ritardo culturale e forte modello sociale e familiare).

Perché imprese delle donne?

  • Insufficiente offerta di lavoro dipendente;
  • Prevalenza di attività labour – intensive basate su un sapere produttivo, legato alla cultura tradizionale del lavoro femminile nel settore dei servizi e nel commercio al dettaglio (effetto globalizzazione dell’economia);
  • Economia informale in casa e imprese terziste home based business (economie occidentali) .

IL MODELLO DELL’UGUAGLIANZA

L’imprenditorialità non è legata al genere maschile o femminile, però le donne subiscono discriminazioni in termini: di profili e percorsi di formazione; di accesso al credito; di quantità e qualità di informazioni necessarie per raggiungere il successo. Si solleva la questione dell’equità e delle pari opportunità e della molteplicità dei ruoli sociali.

IL MODELLO DELLA DIFFERENZA

Esistono differenze fra genere maschile e femminile legate: ai diversi valori; alle preferenze; alle attitudini. Contributi femminili all’imprenditorialità  intuito; sensibilità; capacità relazionale; doti di informalità; adattabilità. Occorre considerare altri fattori quali: classe economica, istruzione, razza; promozione dello sviluppo sociale ed economico compatibile; se si guardano i comportamenti, non ci sono differenze (nei campioni mono settoriale) Gli studi in corso su effetti sulle performance: le imprese sono più piccole e crescono meno, sono più diffuse in alcuni settori (non profit, eccetera); esiste il doppio ruolo (impresa/famiglia); self employment e spin off da grandi imprese (USA).

Richiedi gli appunti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


nove − = 8

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>