Perché nessuno ha previsto la crisi?

Qualche economista aveva parlato delle problematiche ma il problema generale non era stato previsto da nessuno. Il primo capitolo cerca di introdurre la finanza partendo dalla nozione di economia.

Non tutti gli economisti si interessano di finanza (la finanza è solo una branca dell’economia e non tutti se ne occupano).

L’evoluzione della finanza è più rapida di quella delle norme che la regolano (spiega dopo).

Incomunicabilità tra economisti finanziari e operatori finanziari (chi opera non ha conoscenze a livello di modellistica, oggigiorno con le possibilità di fare trading online da parte di tutti la borsa rischia di diventare un casinò).

Ha a che fare con gli esser umani e la componente antropologica è difficilmente prevedibile (è difficile prevedere cosa faranno gli esseri umani, l’economia è una scienza sociale, non è certa si basa sempre su modelli e su certe ipotesi e spesso nell’economia neoclassica l’assunto fondamentale è quello della razionalità degli individui, cosa non realistica).

Non tutti gli economisti si interessano di finanza.

Richiedi gli appunti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 2 = sei

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>