Il gruppo imprenditoriale

Le caratteristiche distintive:

  • La natura individuale o societaria è indifferente rispetto a valore dei fattori soggettivi dell’imprenditore nella gestione dell’impresa e non contraddice la centralità dell’imprenditore, se non come persona fisica;
  • La centralità dell’imprenditore resta nella gestione del potere di comando;
  • I compiti di gestione e direzione sono redistribuiti tra più soggetti: la gestione dell’impresa è di tipo collegiale;
  • Alla gestione congiunta si accompagna l’effettiva delega del potere decisionale;
  • Si verifica un’evoluzione dell’assetto organizzativo;
  • È‘ presente la ripartizione delle responsabilità funzionali e delle responsabilità di indirizzo strategico.

Non si verifica comunque la separazione tra proprietà e controllo: il soggetto economico resta unitario

Come si perviene al gruppo imprenditoriale:

  • Per le cooperazione dei soci;
  • Per delega ai familiari;
  • Per delega ai manager;
  • Attraverso operazioni di management buy-out tramite la tecnica del leveraged buy-out (gruppo imprenditoriale costituito da soggetti professionalizzati in possesso di esperienze complementari).

Dove è dato più frequente trovare il gruppo imprenditoriale?

  • Nelle piccole imprese stabili appartenenti a settori maturi;
  • Nelle piccole imprese emergenti (imprenditori opportunisti): il gruppo esiste già dalla fase di start-up

Richiedi gli appunti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


7 × nove =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>