Il controllo dei costi in sanità

Possibile gestione aziendalistica di una azienda sanitaria locale. Negli ultimi anni la Liguria è entrata nel piano di rientro fissato dal ministero del tesoro per affiancare le regioni che avessero un deficit sul settore sanitaria di porre in essere azioni per tornare a pareggio a livello regionale nel giro di tre anni.

La Liguria è stata l’unica a portare i conti in ordine. Nel 2011 si tende a riproporre un tema analogo cioè una ripartizione meno favorevole per la Liguria per cui si profila una situazione di deficit per la Liguria, bisogna poi vedere se è un deficit tale da riassoggettare la Liguria al piano di rientro.

Il trade off della sanità

Soddisfare la mission di fondo che il governo devono espletare secondo però i principi di buona gestione economico – finanziaria.

Sviluppo sostenibile

I principi dell’economia politica ed aziendale parte dal presupposto della scarsità di risorse e quindi una sviluppo è davvero sostenibile nel momento in cui riesco ad attivare un sistema di PPC che ci assista nella gestione delle aziende.

La linea di sviluppo sostenibile la vediamo in quel grafico. La sfida è recuperare margini di efficienza per garantire il rilascio di risorse per investimenti in tecnologia, in formazione.

Corollario

Lo strumento idea del sistema di PPC è il migliore possibile anche perché se io devo recuperare risorse in un tempo rapido intanto ho meno opzioni ed in secondo luogo posso concentrarmi solo sui costi che sono variabili. Se devo tagliare 1 md entro tre mesi non posso licenziare nessuno, non posso vendere i posti letto.

Al massimo taglio i convenzionati, se il contratto me lo permette. Andrò a incidere su quelle realtà che hanno alta variabilità di costo e non necessariamente su quelle meno efficienti, quindi si crea un effetto perverso perché taglio dove posso e non dove sarebbe meglio tagliare.

Risolvere il trade off è difficile e richiede un sistema di mediazione che è il PPC.

Inoltre i legami tra sanità e politica sono inscindibili, riduco i perimetri dei lea oppure comincio a mettere dei paletti e al fine di dare servizio a tutti chiedo contribuzione maggiore?

Dobbiamo aver la capacità di guardare dentro i processi gestionali per definire le priorità, avere il coraggio di presentare il conto alla collettività e proporre.

Richiedi gli appunti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× nove = 27

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>