Conseguenze del modello burocratico formale

Una conseguenza è che l’amministrazione pubblica diventa un sistema chiuso, non ha rapporti con gli utenti, esempio con il cittadino o con lo studente, il rapporto con l’ambiente esterno ce l’ha solo il politico, è lui l’abilitato ad avere rapporti con la collettività cioè con il suo elettorato, è lui che avendo i contatti con il suo elettorato sa se questo gradisce o non gradisce il suo modo di operare.

L’elettorato gestisce il politico prendendo le varie sezioni dei partiti e assumendo ad esempio 5 di una sezione e 2 di un’altra e così via. Quindi il rapporto con l’esterno ce l’ha solo il politico, l’amministrativo normalmente è chiuso nel suo ufficio, deve soltanto eseguire quello che ha deciso il politico tramite la norma messa per iscritto da esso.

Il politico approva il bilancio annuale di previsione, dove c’e scritto cosa bisogna fare, in cosa si deve spendere e così è tutto a posto per l’amministrativo, non si deve preoccupare per l’esterno, i rapporti con l’esterno ce l’ha il politico, e se questo è una persona attenta dovrebbe chiedere al suo elettorato se i servizi vanno bene oppure no. Normalmente il politico non chiede mai al suo elettorato circa i servizi, esso spesso non li conosce e non conosce le modalità di gestione di essi.

Il politico normalmente cerca di perpetuare la sua posizione cercando di essere rieletto nel prossimo mandato. Per poter essere rieletto, per anni il sistema migliore è stato quello di dare posti di lavoro, il politico ridistribuisce i soldi della collettività in funzione dei posti di lavoro, il politico verrà rieletto in funzione di quanti posti di lavoro sono stati dati.

Per questo motivo la Pubblica amministrazione diventa un sistema chiuso, non vi è un rapporto con l’utenza.

Come sistema chiuso alla Pubblica amministrazione non gliene importa dei bisogni della collettività (logica opposta al sistema aperto aziendale).

La pubblica amministrazione diventa un sistema chiuso e opera in base al principio dell’interesse generale che viene tutelato con delle norme codificate, l’interesse generale viene tutelato se l’amministrativo opera in base ad una legge. Più si è bravi se io Pubblica amministrazione emanando delle leggi vincolo più l’operato dell’amministratore pubblico.

Ricondurre l’attività di una Pubblica amministrazione in base a questo schema vuol dire non porsi il problema di rispondere ai bisogni della collettività, va vista solo nella logica di dare posti di lavoro, il fatto di fornire servizi è un fatto soltanto incidentale di questa logica.

Richiedi gli appunti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 1 = sei

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>