Le operazioni di gestione

L’attività di produzione di beni e servizi per essere realizzata impone all’azienda di procurarsi i mezzi monetari necessari, è necessario provvedere al finanziamento: l’azienda necessita del capitale monetario per acquisire fattori produttivi. Con riferimento alle fasi di vita dell’impresa distinguiamo:

  • operazioni di costituzione: a inizio attività
  • operazioni di funzionamento: si concretizza l’attività economica produttiva grazie all’impiego dei fattori produttivi
  • operazioni di liquidazione: al termine dell’attività si cedono i beni dell’impresa sul mercato per far tornare in forma liquida tutto il capitale monetario investito.

La gestione si caratterizza in operazioni di:

  • finanziamento: acquisizione dei mezzi monetari
  • impiego: acquisto di fattori produttivi col capitale monetario
  • trasformazione: operazioni di trasformazione di fattori in prodotti finiti
  • realizzo: vendita dei prodotti e realizzo del capitale investito
  • rimborso del capitale investito.

Noi analizziamo le operazioni con riferimento a un’impresa in funzionamento. La gestione si concretizza in attività

  • economiche: implicano la trasformazione di valore, una trasformazione qualitativa e quantitativa del Capitale Monetario.
  • produttive: rendono disponibili sul mercato beni e servizi che hanno un valore maggiore di quello dei fattori produttivi impiegati.

Le operazioni possono essere osservate

  • per gli effetti delle operazioni sul piano economico e finanziario: osservare problemi di rilevazione e controllo.
  • per come si aggregano in attività e processi: osservare i problemi organizzativi.

L’attività dell’impresa viene scomposta in operazioni di gestione; attività svolte per rispondere a problematiche specifiche. Devono essere svolte in modo efficiente ed efficace. Per migliorare efficienza ed efficacia sono da organizzare in attività e processi.

  • Processi: insieme di attività interdipendenti tra loro e finalizzate a uno scopo comune. Sono attività legate in sequenza che necessitano un coordinamento. Rispondono a problematiche complesse.
  • Attività: operazioni raggruppate perché rispondono a una funzione gestionale. Sono operazioni di stessa specie e stessa natura che risolvono problemi che necessitano una risposta omogenea.
  • Combinazioni: insieme di operazioni accomunate dalla caratteristica di operare in specifiche aree di affari. Differenziando la produzione nascono problematiche specifiche per cui occorrono risposte diverse.

 

LA CATENA DEL VALORE DI PORTER 

Dalle attività ottengo Valore della Produzione. Per svolgerle sostengo Costi della produzione. La catena del valore di Porter classifica le attività in due gruppi:

  • le attività primarie, che creano valore
  • le attività secondarie che lo accrescono.

 

CONTESTI PRODUTTIVI E LOGICHE ORGANIZZATIVE

Le logiche organizzative e i contesti produttivi sono cambiati. Prima si adottava una logica produttiva standardizzata. I problemi gestionali sono stabili, semplici, prevedibili e programmabili. Il prodotto è statico, una volta intercettata la domanda si regolava la produzione senza apportare eccessivi cambiamenti dopo. L’organizzazione era per attività, il lavoro era altamente specializzato per minimizzando i costi lavorando sull’efficienza. La concorrenza era portata avanti sul prezzo. Attualmente invece è importante innovare e differenziare il prodotto, introducendo soluzioni nuove con un elevato valore d’uso. Le attività sono complesse e variabili, si opera in contesti eterogenei. L’organizzazione è per processi, si lavora aggregando attività interdipendenti. Cambiano i fattori di successo, per rispondere al meglio alla domanda variabile sono fondamentali marketing e progettazione. Il modello organizzativo attuale considera coordinamento, flessibilità e efficienza nell’allocazione delle risorse produttive.

LA GESTIONE E I SISTEMI INFORMATIVI

La gestione è guidata da informazioni che pilotano le attività. Quindi si può intuire l’importanza dei sistemi informativi aziendali. Prima si utilizzavano i sistemi contabili, le informazioni si ricavano a valle della gestione. Con l’avvento dell’informatica, le informazioni sono disponibili in tempo reale, in modo da poter fornire risposte in tempi rapidi, in tempo per correggere gli andamenti negativi. Questi sistemi funzionano client-server, i computer accedendo a un database, inseriscono informazioni e accedono a report in tempo reale.

Richiedi gli appunti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ cinque = 13

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>