Concessioni, licenze, marchi e know – how

CONCESSIONI

Il documento numero 24 chiarisce che le concessioni iscrivibili nella voce B.I.4 sono:

  • Concessioni da parte della pubblica amministrazione di diritti su beni di proprietà degli enti concedenti;
  • Concessioni da parte della pubblica amministrazione di esercizio di attività proprie degli enti concedenti;
  • Lo Stato Patrimoniale sarà interessato qualora tali diritti avranno comportato il sostenimento di costi una tantum, dovuti alla pubblica amministrazione concedente.

L’ammortamento deve avvenire in relazione alla durata della concessione stessa, anche se niente è stabilito riguardo al metodo di ammortamento.

LICENZE

Il documento numero 24 ricorda che le licenze possono derivare da provvedimenti della pubblica amministrazione o da accordi con soggetti privati. Il costo per le licenze dovrà essere iscritto alla voce B.I.4 dell’attivo patrimoniale.

MARCHI

Il documento numero 24 consente la capitalizzazione

  • Dei marchi sviluppati internamente (con iscrizione nella voce B.I.4 dell’attivo patrimoniale);
  • Dei marchi acquisiti da fornitore esterno;
  • Mentre non sono iscrivibili i marchi ricevuti a titolo gratuito.

Se il marchio perviene all’azienda a seguito di acquisto di complesso aziendale, esso deve essere comunque separatamente valutato ed iscritto in bilancio in base al suo valore corrente. Il documento numero 24 non fornisce regole tassative sull’ammortamento salvo precisare che il periodo di vita utile è normalmente collegato al periodo di produzione e commercializzazione in esclusiva dei prodotti a cui il marchio si riferisce.

Se tale vita utile non è prevedibile, il documento stabilisce un limite massimo di 20 anni.

KNOW-HOW

Se l’azienda acquisisce da soggetti terzi segreti industriali relativi a tecnologie non brevettate,il costo sostenuto potrà essere capitalizzato ed iscritto nell’attivo patrimoniale alla voce B.I.4. Il documento numero 24 precisa che sono da iscriversi in questa voce anche i costi per know-how sviluppato internamente, se tutelati giuridicamente.

Richiedi gli appunti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due × = 12

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>