Come si costruisce un modello

Modello: la bomba demografica, termine introdotto in anni 70 quando popolazione ha subito un’accelerazione (tassi di crescita che aumentano) notevole, le decelerazioni provano, invece, una diminuzione dei tassi di crescita.

Questo aspetto lo si può vedere nella rivoluzione agricola: cioè una forte accelerazione, infatti l’uomo si dota delle risorse per sfamare o per trasformare l’energia e ha trovato il modo per rendere efficiente, col bue e cavallo tira fuori tantissimo grano, più che con la zappa.

Ora da cavallo a cavallo vapore e, poi, dopo la Seconda Guerra Mondiale, da cavallo a vapore ad energia nucleare.

Tutto comincia con la rivoluzione industriale del 1750.

Nel 1804 la popolazione era di 1 miliardo, 2 miliardi nel 1927, 3 miliardi nel 1960, 4 miliardi nel 1974 cioè raddoppiato in meno di un secolo, 5 miliardi nel 1987, 6 miliardi nel 2000, 6,7 miliardi nel 2008.

Poi, dalle previsioni fatti dai vari studiosi, diventerà stazionario intorno al 2050.

Richiedi gli appunti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 3 = quattro

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>