Responsabilità verso i soci

Il legislatore comunitario si occupa di affermare principi di tutela risarcitoria a favore degli azionisti che siano stati lesi dall’operazione. Chiamati a rispondere verso gli azionisti delle società estinte sono i membri dell’organo di amministrazione o di direzione della società, per il caso di irregolarità da questi commesse nella preparazione e nella realizzazione dell’operazione (art. 20 Terza direttiva societaria e art. 18 Sesta direttiva societaria). Sono chiamati a rispondere verso gli azionisti delle società estinte gli esperti incaricati di redigere la relazione sulla congruità del rapporto di cambio, per il caso di irregolarità commesse nell’esercizio delle loro funzioni (art. 21 Terza direttiva societaria e art. 18 Sesta direttiva societaria).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


7 × = trenta cinque

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>