La disciplina comunitaria dei circuiti per il finanziamento alle imprese

Le norme comunitarie in materia di circuiti per il finanziamento delle imprese si articolano nelle norme del TCE in materia di divieto di restrizioni alla libertà di stabilimento e all’accesso all’esercizio delle attività (art. 43 seguenti, e specificamente art. 51 sulla liberalizzazione dei servizi delle banche e delle assicurazioni) e nelle direttive sulle banche e sui servizi di investimento. La disciplina dell’accesso all’attività bancaria e del suo esercizio si è articolata nella Prima direttiva bancaria, del 12 dicembre 1977, contenente le prime regole di armonizzazione, e nella Seconda direttiva bancaria, del 15 dicembre 1989, adottata per l’introduzione dei principi del mutuo riconoscimento.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


tre − = 2

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>