Percentuali dei diritti di voto

L’art. 120 TUIR prevede che per poter partecipare al consolidato, i diversi soggetti del gruppo sino legati da una partecipazione che, anche tenendo conto della eventuale demoltiplicazione prodotta dalla catena societaria di controllo, non sia inferiore alla quota del 50%, da determinarsi relativamente all’ente o società controllante.

A tale proposito l’art. 3 del decreto in commento ha chiarito che la percentuale dei diritti di voto cui fare riferimento per valutare la percentuale di controllo (prevista dal comma 1 dell’art. 120 del testo unico) è quella riferibile alle assemblee ordinarie nelle SPA (artt. 2364, 2364-bis del codice civile) ed alla assemblea dei soci delle SRL (art 2479-bis Cod. Civ).

Richiedi gli appunti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


quattro × 3 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>