Notifica rapida della cartella di pagamento

La notifica della cartella di pagamento può essere eseguita mediante posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo risultante dagli elenchi previsti dalla legge, consultabili anche in via elettronica dagli agenti della riscossione.

Con la PEC vengono certificate, con valore legale, le informazioni relative alla data e all’ora di spedizione e ricevimento del messaggio, nonché la sua provenienza e integrità.

Per avere valore legale la comunicazione deve essere inviata e ricevuta da soggetti che utilizzano entrambi la casella PEC. Il messaggio si considera notificato (e il mittente ne ottiene ricevuta) nel momento in cui il gestore PEC lo consegna alla casella PEC del destinatario.

Richiedi gli appunti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


5 − quattro =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>