Chiusura delle liti pendenti in Cassazione

Per le controversie tributarie pendenti in Cassazione è prevista la possibilità di estinguere il giudizio con il pagamento di un importo corrispondente al 5% del valore della controversia a seguito dell’attestazione degli uffici dell’amministrazione finanziaria comprovante la regolarità dell’istanza e il pagamento integrale di quanto dovuto allegando, a tale proposito, la ricevuta del versamento.

Per la chiusura delle controversie pendenti in Cassazione devono essere verificati i seguenti presupposti:

  • La controparte è l’Amministrazione dello Stato;
  • Le controversie sono originate da ricorsi iscritti a ruolo entro il 25/05/2000;
  • I precedenti gradi di giudizio hanno accolto integralmente le richieste del contribuente.

Richiedi gli appunti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ cinque = 13

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>